Progetto: Projet de construction d’un poste de Santé dans le village de Kamoya, Senegal.

 

Ente proponente il progetto: Assocition pour le developpement de Kamoya

 

Partner tecnico per la struttura ospedaliera: Agence Regionale de developpement de Sedhiou

 

Partner tecnico per le apparecchiature elettromedicali: Medicus Mundi Attrezzature

 

Partner Finanziatore: 8Xmille Chiesa Valdese

 

Descrizione del Progetto:

 

L'Associazione per lo sviluppo di Kamoya si pone l’obbiettivo di dare risposte concrete ai bisogni della popolazione del villaggio di Kampya in quadro di soluzioni diverse. Partendo dall’educazione dei bambini, alla creazione di una cooperativa agricola e di orticolturi in vista dell’introduzione nell’alimentazione locale frutta e verdura per la prevenzione di carenze nutrizionali. Per ultimo la creazione di un dispensario, con alcuni posti letti, specifico per la salute delle partorienti. Kamoya è un villaggio che conta 2.000 abitanti situato nella provincia del Diassing. Il capo villaggio che coordina le attività amministrative dipende dal comune di Sansamba, distretto di Djibabouya et nel Dipartimento di Sédhiou.

 

Contesto: la regione di Sédhiou è povera e non gode di sufficienti risorse da parte dello stato pertanto la popolazione si organizza per avere il minimo necessario. Tra le altre cose la creazione di un centro di salute in grado di assicurare un livello igienico sanitario minimo per i piccoli traumi da adulti e bambini e le donne gravide. L’ambulatorio più vicino dita circa 20 chilometri e visto lo stato delle strade ed i collegamenti con queste strutture molte volte le persone rinuncia a curarsi che possono causare ulteriori danni alla salute.

 

La popolazione della zona di Kamoya è ripartita come segue:

 

- 48,02 % donne

 

- 51,98 % uomini

 

Le infezioni principali a causa della cattiva qualità dell’acqua ed alle condizioni igieniche sono: la malaria, i problemi dematologici, le febbri ed i problemi respiratori. Queste colpiscono i soggetti più vulnerabili: bambini, le donne gravide, gli anziani, ma possono colpire in ugual modoi giovani che rappresentano la forza lavoro fondamentale per il sostentamento delle famiglie. Tali malattie influenzano la mortalità infantile e la mortalità da parto che influenzano la speranza di vita in generale.

 

Obbiettivi del progetto:

 

  •          Riequilibrare il dipartimento di Sédhiou per quanto riguarda la distribuzione capillare di strutture sanitarie, seppure di livello diverso e di personale medico e paramedico;
  •          Facilitare l’accesso alle cure per tutti; 
  •          Rifornire adeguatamente il dispensario di attrezzature e forniture di materiale medicale adeguato alla domanda; 
  •          Formare personale medico e paramedico adeguato in grado di fornire un servizio di qualità efficace ed efficiente;

Obbiettivi generali nel medio e lungo periodo

 

 Migliorare lo stato di salute degli abitanti del villaggio di Kamoya; 

  • Ridurre la mortalità infantile;
  • Ridurre la mortalità da parto;
  • Migliorare il trattamento delle patologie più frequenti;
  • Migliorare lo stato d’igiene;
  • Sviluppare l’attività di prevenzione attraverso campagne d’informazione, d’educazione e di comunicazione;
  • Effettuare interventi di traumatologia e d’urgenza;

 

Grazie al contributo dei fondi dell’8xmille della Chiesa Valdese che saranno destinati al progetto sarà possibile attrezzature un dispensario che potrà erogare in una prima fase cure mediche di primo livello mentre nel lungo periodo si attrezzerà il centro con una sala radiologica ed una ecografica in grado di prevenire e curare diverse patologie.

 

Il progetto si concretizzerà nel corso del 2020 in modo da poter andare incontro alle necessità della comunità di Kamoya.